RISULTATO DEL BANDO “LA MONGOLFIERA DI GIORGIA ONLUS – ENRICO BOGO – MARZO 2020”

Ebbene sì, è tempo di bilanci: il terzo anno della nostra associazione è cominciato in una maniera che nessuno di noi si aspettava e quando è arrivato il momento di emettere il nostro bando a marzo, in occasione del compleanno di Giorgia, ci siamo chiesti che cosa fosse meglio fare. Eravamo consapevoli delle difficoltà che avrebbero incontrato le famiglie nel trovare un progetto che avrebbe potuto aiutare i nostri ragazzi speciali in un periodo che ci impediva anche solo di uscire di casa per ottenere i preventivi.

Ma la nostra Associazione è nata per stare vicino agli adolescenti che devono convivere con la disabilità e, alla fine, abbiamo deciso che non potevamo non far sentire la nostra presenza proprio in un momento come questo.

E’ per questo che è nata l’idea del “Bando Enrico Bogo” che si è dimostrata l’occasione per stare vicino ai nostri ragazzi e, nel contempo, ricordare il nostro socio che ci ha lasciato a febbraio di quest’anno.

Il bando si è chiuso a fine giugno e il Consiglio ha deliberato aggiudicando i contributi richiesti. Anche questa volta erano stati stanziati 3000 euro (quasi tutti finanziati con la raccolta fondi organizzata dalla famiglia di Enrico in occasione del suo saluto) e anche questa volta la cifra è stata ampiamente superata grazie ad altre donazioni importanti effettuate dai nostri soci, dall’Associazione Emigranti e Lavoratori dell’Oltrardo detta “della Bandiera” e grazie alla vincita del concorso emesso da “Assicurazione Tua” a cui abbiamo partecipato su segnalazione dell’Agenzia “989 Assicurazioni” di Belluno.

Come ben sapete, il bando era volto a sostenere progetti finalizzati al miglioramento della qualità della vita di utenti tra i 13 e i 24 anni e a sostenerne il benessere psico-fisico.

Abbiamo ricevuto 4 domande che abbiamo potuto soddisfare in toto. I 4 beneficiari sono tutti residenti a Belluno, tutti certificati quali portatori di disabilità grave. Per D.C., 17 anni, abbiamo finanziato l’acquisto di un notebook del valore di 1.080 euro; a S.S., 19 anni, abbiamo garantito 10 sedute di ginnastica funzionale specifica a fini riabilitativi per 320 euro; per F.M., 19 anni, è stato possibile acquistare una bicicletta elettrica del valore di 2.400 euro e per K.M., 22 anni, delle sedute di fisioterapia a domicilio per un importo di 1.120 euro.

Come per i bandi precedenti è stata una grande soddisfazione poter aiutare tutti i richiedenti, non avremmo potuto farlo senza l’aiuto dei soci e dei donatori, soprattutto in un inizio d’anno che non ci ha permesso di essere presenti durante le consuete manifestazioni cittadine. Adesso siamo pronti a pensare al bando di ottobre, ma la nostra speranza è quella di poter presto tornare nelle piazze con il nostro gazebo per conoscere di persona i nostri soci e poter spiegare quali sono gli obiettivi che vorremmo raggiungere in memoria di Giorgia.

Quindi: grazie a tutti voi! e speriamo: a presto!!!

Facebook
Google+
Twitter
LinkedIn
Pinterest