Radio Più 20/01/2022

Perché gli adolescenti hanno diritto di restare tali anche durante la malattia.

BELLUNO Nei cieli bellunesi  fluttua la Mongolfiera di Giorgia,  dove passa porta sollievo e serenità, cosa rara in periodi di grandi restrizioni, lutti e paure. Un concreto sostegno a tre famiglie alle quali sono stati assegnati 5740 euro frutto di tesseramenti e donazioni: per l’acquisto di un sollevatore a soffitto, di una poltrona relax e 10 sedute di habitat reversal training. I tre beneficiari, due quindicenni e un  ventiduenne sono bellunesi. A conclusione del settimo bando Maria Villabruna della Mongolfiera di Giorgia Onlus dichiara tutta la sua soddisfazione e del sodalizio che rappresenta, anticipando che il prossimo bando sarà emesso il prossimo 26 marzo, nel giorno del compleanno di Giorgia.  L’associazione La Mongolfiera di Giorgia Onlus nasce in memoria di Giorgia Praloran che ci ha lasciato nell’ottobre del 2016 per volontà delle persone che più sono state vicine a Giorgia, mamma Ivana, nonna Maria e zia Federica, di offrire agli adolescenti che vivono una condizione di disagio connessa a situazioni psicofisiche particolarmente invalidanti, l’opportunità di esaudire un desiderio che porti loro un po’ di leggerezza: qualsiasi cosa possa portare sollievo. La Onlus fin dalla sua costituzione si impegna a concretizzare progetti di aiuto, con le donazioni raccolte.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest